Età evolutiva e famiglie

 

Talvolta alcuni bambini e alcuni adolescenti danno voce al proprio malessere in modo così particolare da risultare poco comprensibile: fanno fatica a rispettare le regole, hanno difficoltà a concentrarsi a scuola, si isolano e non riescono a costruire relazioni significative con coetanei oppure esplodono di rabbia per un nonnulla.

Le reazioni degli adulti che stanno loro vicino, e la conseguente capacità di fronteggiare questo malessere, sono più o meno efficaci e lasciano spesso grossi margini di incertezza circa l’evoluzione e la crescita.

In questi casi, l’equipe del Centro si propone come un servizio nel quale portare questi dubbi, le fatiche, le sofferenze che non coinvolgono solo il ragazzo per poter comprendere quali bisogni sottostanno alcuni comportamenti dei ragazzi (ripetizione) e costruire possibili strategie per far evolvere le situazioni ed evitare il rischio, che nel tempo si sviluppino vere e proprie patologie.